9 anni lontano da casa

Ci siamo, se la memoria non mi inganna oggi fanno 9 anni da quando sono venuto a vivere in California. Inizialmente con un visto da studente per conseguire un Master of Business Administration alla UC Berkeley, nel frattempo mi sono naturalizzato cittadino statunitense.

Partito con due valigie di cartone, adesso vivo in una casa posseduta da una banca che finiro' di pagare tra decenni -- ma almeno l'arredamento e gli elettrodomestici sono miei!

9 anni fa viaggiavo da solo, adesso sono sposato, ho un giovanotto che va per i 4 anni e una bambina in arrivo.

Da qualche anno non vado in Italia quanto vorrei. La logistica e' stata complicata dai lavori in casa, il bambino piccolo, adesso la bambina in arrivo. Spero che prima o poi ricominceremo a viaggiare su lunghe tratte tutti insieme. Vorrei rimanere in contatto con i familiari e gli amici piu' stretti. Vorrei che i bambini sviluppassero un'identita' italiana genuina.

Nel frattempo pero' ieri era giorno di celebrazioni. Come meglio festeggiare se non affumicare una costata di maiale sul mio grill?
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci