Anniversario

Stamattina io e Jenny, per coincidenza, ci siamo svegliati tutti e due alle 4:30 per andare in bagno. Poi siamo tornati a letto.

Io sono riuscito solamente a sonnecchiare e alle 5:30 ho fatto che alzarmi e sono uscito a correre. Quando sono rientrato, mi sono steso sul pavimento del soggiorno accanto alla porta d'ingresso. Che è una porta scorrevole a vetri. I muri sono anche tutti vetri. Viviamo in una scatola di vetro. Affascinante esempio dell'architettura moderna di metà secolo in California.

Poco dopo, Jenny è uscita dalla camera da letto. Era ancora buio.

Ho detto: "Hi"
Lei è sobbalzata leggermente nel sentire una voce nell'oscurità ma mi ha riconosciuto. Ha chiesto: "Where are you?"
- "Lying on the floor, near the door" [Coricato sul pavimento, accanto alla porta]
-"Why?" [Perché?]
- "Cooling down, went out for a run" [Mi sto raffreddando, sono uscito a correre]
- "Mmmhh, you're creepy" [sei creepy, ovvero pauroso, losco, ma anche schifoso, ripulsivo]

Grazie cara, buon anniversario anche a te :-)

4 anni fa oggi ci siamo sposati in Italia. Più di 6 anni fa siamo andati a convivere. Quasi 7 anni fa abbiamo cominciato a uscire insieme.

Insieme abbiamo messo su famiglia, comprato casa, passato momenti difficili, vissuto momenti magici, preso decisioni complicate.

Ci sono giorni in cui ci scorniamo come due capre di montagna. Ci sono giorni in cui non posso pensare a come sarebbe la mia vita senza di lei. Spesso mi sorprendo a fantasticare sui viaggi che faremo insieme quando Alessio sarà grande e saremo in pensione. Spero tra non troppi anni.

Oggi ho bloccato un'ora e mezza in agenda. Ci troveremo a pranzo in centro a Mountain View per festeggiare. Buon anniversario.


Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci