Canzone d'inverno

Lo scorso Dicembre avevo scritto che la canzone che mi ricorderà dell'autunno 2015 sarebbe stata "Ocean Drive" dei Duke Dumont.

È già Maggio e mi sono accorto di non aver tenuto traccia della canzone che mi ricorderà l'inverno 2016: "Bad Boys Cry" di Mark Lower ft. Scarlett Quinn.

È una canzone del 2013 ma è in uno dei mix che ascolto più spesso quando lavoro con le cuffie in testa e mi è rimasta in testa nel corso dell'inverno.

È stato un bell'inverno, con Alessio che cresce bene e in fretta, con El Niño che ha portato più piogge che nel recente passato ma non abbastanza da far uscire la California dalla siccità, con la casa che è ancora un po' tutta per aria ma è nostra ed è una sensazione bellissima.

Ecco le parole (diciamo solo che non è la canzone più profonda che io abbia mai ascoltato):

I've waited for this guy, To swallow all his pride
and pick up the phone.
Sometimes a bad boy cries,
Sometimes a good girl lies to get what she wants.
I am not afraid to try we both have been there before,
But God only knows. Sometimes a good boy lies,
Sometimes a bad girl cries to get what she wants.

I get what I want... (x4)

Ovvero

Ho aspettato a lungo che questo tipo ingoi il suo orgoglio
E mi chiami al telefono.
A volte i cattivi ragazzi piangono,
A volte le brave ragazze mentono per ottenere ciò che vogliono.
Non ho paura di provarci, ci siamo già passati entrambi,
Ma solo Dio sa. A volte i bravi ragazzi mentono,
A volte le cattive ragazze piangono per ottenere ciò che vogliono.
Io ottengo ciò che voglio...







Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci