Cercare casa in Silicon Valley: i prezzi come li vedo oggi

Pochi giorni fa ho scritto delle citttà in cui stiamo cercando casa e ho citato prezzi di esempio: "Case di dimensioni e caratteristiche simili vengono offerte sul mercato a $1.4M a Cupertino e $1.9M a Palo Alto."

I numeri son numeri e il bello della finanza e' che e' altamente "scalabile", ovvero e' facile espandere l'ordine di grandezza. In altre parole, i meccanismi per ragionare in termini finanziari non cambiano che ci siano tanti o pochi zeri.

Ma l'ambiente in cui viviamo condiziona profondamente il modo in cui pensiamo a questi numeri.

Per esempio, se scrivo che sto cercando case che costano circa $10,000, $100,000, $1M, o $10M, la matematica non cambia per nulla: la caparra minima e' la stessa proporzione del valore stimato della casa, la struttura del mutuo non cambia, c'e' una formula che lega il valore limite del mutuo e il reddito del contraente.

Ma per chi vive in un posto dove il costo medio delle case e' sotto i $100,000, deve sembrare una follia sentire di qualcuno che voglia comprare una casa a Cupertino e pensi di spendere $1.4M.

Eppero', ci si deve adattare al mercato in cui ci si trova e il mercato si muove con domanda ed offerta.

Diamo un'occhiata all'offerta a Mountain View, Sunnyvale, e Palo Alto. Ho appena cercato su Redfin case singole con 3-4 camere da letto.

A Mountain View, ci solo 4 case sul mercato per una cittadina di circa 70,000 abitanti. I prezzi vanno dai $1,280,000 ai $1,999,999. Prezzo mediano di base d'asta: $1.7M.




A Sunnyvale va un po' meglio: 43 proprieta' in vendita per una cittadina di circa 120,000 persone. Prezzo mediano di base d'asta: $1.25M.



A Palo Alto troviamo 24 proprieta' sul mercato ad un prezzo mediano di base d'asta di $2.5M.



Che ci si creda o no, tutte queste case riceveranno numerose offerte e venderanno ad un prezzo superiore alla base d'asta. Alcune supereranno il prezzo di partenza per importi considerevoli: 10%, 20%, anche 50%.

Come e' possibile?

Potrei scrivere pagine e pagine su come funziona l'economia della zona, su come l'offerta di nuove case sia limitata, su come ci sia enorme pressione dovuta alle persone altamente qualificate che arrivano in Silicon Valley perché le grandi e piccole aziende assumono a tutto spiano, su come forse questa sia una bolla, ma forse no (al contrario della bolla del 2000, questa volta le aziende stanno facendo un sacco di vendite e profitti -- e poi è difficile sapere con certezza che si è in una bolla fino a dopo che è scoppiata).

Ma tutte le razionalizzazioni ci distrarrebbero dall'essenza: è possibile perché è la realtà. Alle volte non c'è bisogno di spiegare tutto. E non importa capire se è giusto o sbagliato -- o se ha senso oppure no.

È possibile perché, di fatto, questi sono i prezzi oggi.
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci