Bimbi di etnia mista

Tre argomenti scorrelati che spero avranno senso una volta letto tutto il post:

Era già successo occasionalmente, ma da due giorni Alessio continua a mettersi in piedi da solo per alcuni secondi prima di afflosciarsi con deliberata lentezza. A questo punto, siamo certi che camminerà prima del suo primo compleanno a metà Ottobre.

E per celebrare il primo compleanno del piccolo giamburrasca, Jenny ha fatto un po' ricerca per scegliere un fotografo da ingaggiare per degli scatti professionali. Grazie a raccomandazioni e connessioni, abbiamo contattato Allison Busch e ho passato qualche minuto a rivedere il suo blog.

Una cosa che in qualche modo continua a sorprendermi di San Francisco e più in generale della Bay Area è il numero di coppie di etnia mista che affollano la zona.

Ricordo di aver letto da qualche parte che i bambini di etnia mista rappresentano circa il 4% della popolazione (scusate ma non farò lo sforzo di cercare la fonte, quindi la mia memoria potrebbe tradirmi in questo frangente) ma diamine ci sono giorni in cui mi sembra che da queste parti i bambini di etnia mista e sopratutto i mix tra caucasici ed asiatici siano quasi la maggioranza!

E adesso cerchiamo di dare un senso a questo post.

Così, per curiosità, ho provato a contare quante famiglie di etnia mista sono pubblicate nella sezione "bambini e neonati" del blog di Allison. Mi sono fermato a 9 su 28, che fa circa il 32%.

Naturalmente il risultato non è scientificamente valido per descrivere la popolazione, ma questa rapida conta dovrebbe darvi l'idea di quanto questa zona sia densamente popolata di coppie di etnia mista in qualche forma. Al punto che, sembrerà quasi assurdo, i bambini misti potrebbero essere una maggioranza (relativa) della popolazione!

Quindi Alessio, misto caucasico-asiatico, sarebbe piuttosto raro in Italia, ma è assolutamente "boring" in Northern California :-)

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci