Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2010

L'arrivo del tappeto

Immagine
[caption id="attachment_1391" align="alignleft" width="630" caption="Entra in scena il tappeto"][/caption]

10 minuti di relax dopo pranzo, prima di uscire per le tante commissioni del fine settimana. L'ombrellone da spiaggia appoggiato al camino aspetta solo un'altra missione contro le Forze del Disordine per venire dislocato nell'armadio sul terrazzo. Jenny sul divano che guarda il finale di Heat con Robert De Niro e Al Pacino. Il tavolini da caffè ospitano pazienti la cartellina con la pila di documenti per il visto.

Il tappeto ha colori che richiamano gli oggetti che ha intorno. Dall'arancio del pavimento, al verde del divano, al nero della tv.

Un pezzo alla volta, il soggiorno prende forma...

Le chiavi del successo [TED]

Le chiavi del successo secondo Richard St. John in una presentazione su TED. TED è una no-profit che organizza conferenze di leader di pensiero, professori, professionisti e raccoglie le presentazioni sul suo sito. Il sottotitolo di TED è "Ideas worth spreading", ovvero "idee che vale la pena diffondere".

Nella presentazione, piuttosto divertente, Richard St. John discute in 3 minuti di come ottenere successo. A voler essere seri sull'argomento, ci sarebbe molto da conversare, magari sorseggiando un cocktail seduti sotto la veranda di un bar del Lago di Viverone al tramonto.

E ci sarebbe anche da fare un preambolo e definire che cos'è il successo.

Trascendendo dalla definizione di successo, devo ammettere che la sua lista si applica praticamente a tutto:

Passion. Fare qualcosa per cui abbiamo passione ed entusiasmo
Hard work. Lavorare duro.
Get good at it. Diventare esperti nella cosa in cui vogliamo avere successo
Focus on one thing. Scegli una cosa, focalizzati
P…

L'appuntamento - Ornella Vanoni

Questa sera ho scoperto con stupore che un mio collega canta volentieri in Italiano! Si chiama Babar, è nato in Kenya ma la sua famiglia ha origini Pakistane. Origini lontane, la storia della sua famiglia è peraltro piuttosto interessante e risale al colonialismo inglese.

Viene fuori che ascoltava vecchie canzoni Italiane quando viveva in Kenya parecchi anni fa. E ci siamo canticchiati un pezzo di Marina Marina di Rocco Granata!

Ma la prima canzone che ha nominato è l'Appuntamento di Ornella Vanoni (vedi video). Mitico.





L'emersione del talento

Ho letto un editoriale di Francesco Alberoni sul perché chi ha talento fa fatica ad emergere. Nell'articolo fa riferimento a famose città del passato in cui il talento fioriva invece di languire, a cominciare dall'Atene di Socrate e compagni.

Mi piace che il suo editoriale includa un po' tutti: dai veri geni a chi non sarà un genio, ma è competente o volenteroso. Dice che questi potenziali talenti faticano ad emergere se la società valorizza protezioni politiche ed apparizioni televisive - ovvero valorizza cose diverse dal fare tanto e bene. Dice che servono passione e fiducia (sia negli altri che nel futuro) altrimenti la società non riesce a sfornare nuovi talenti.

Nell'ultimo paragrafo conclude scrivendo:
[...] nel lavoro vediamo che i giovani preparati, pronti a lavorare e ad adattarsi, lo trovano. Ma con più fatica. Come fa più fatica chi ha grandi doti e si trova in un ambiente culturale che non lo aiuta e non lo capisce. Per riuscire deve avere una grande fede, un …

Tributo ai Negrita

Come racconta il buon Gabriele Scoditti nel suo blog, Giovedì sera c'erano i Negrita a San Francisco! Mi dicono che sia stato un bel concerto. E penso ci fossero tutti i giovani Italiani che vivono in città e dintorni. Peccato che mi sia scivolato tra le dita...

Visto che non ho potuto partecipare, sono andato a riascoltarmi le mie tre canzoni preferite. Spero che questo tributo vi piaccia!

















Pigrizia

Immagine
[caption id="attachment_1367" align="alignleft" width="225" caption="Pigrizia"][/caption]

Mi ci è voluto il formidabile aiuto di un pomeriggio freddo e piovoso. E uno di quei filmacci con tante attrici che parlano, piangono, parlano, piangono, parlano, piangono. Ma è successo, la Jenny si è raggomitolata sul divano e mi posso godere un Sabato pomeriggio di pigrizia!

Regali dall'Italia, parte I

Immagine
Poco tempo fa mia sorella è passata a trovarci a San Francisco e ha portato dei regali molto apprezzati. Ogni regalo merita una foto a se.

Cominciamo dalla colazione del campione: canestrelli al limone, canestrelli al cacao e caffè, biscotti di meliga. Tre tra i miei biscotti preferiti, prodotti della mia zona.

Cos'è "meliga"? È il granturco o mais. Dalle mie parti lo si chiama meliga :-)

Cos'è quella coppetta azzurra? Crema al mascarpone (avanzo di un tiramisù) e amaretti sbriciolati. Delizia.

Cos'è il poster arrotolato nero sulla destra? Un'idea di Jenny, lo abbiamo portato ad incorniciare...

[caption id="attachment_1362" align="alignleft" width="630" caption="Biscotti dall'Italia"][/caption]

Il nuovo divano funziona

Immagine
Sabato entro le 8:40 del mattino i giochi erano fatti. Abbiamo spostato il tavolo lontano dalla finestra e piazzato il divano più vicino al caminetto rispetto a prima.

Jenny mi scherza, perché ci ho già schiacciato tre lunghi pisoli durante il weekend. Mi addormento ogni volta che mi ci corico. Dal mio punto di vista, non c'è niente di male. Significa solo che il divano funziona bene!

[caption id="attachment_1358" align="alignleft" width="630" caption="Reese"][/caption]

"Take Me Out" by Atomic Tom

Ho appena trovato questo video sul blog Bits del New York Times. É la performance degli Atomic Tom su uno dei treni della metropolitana di New York. Per suonare hanno usato 4 iPhone con applicazioni varie (chitarra, batteria, ecc) e devo dire che il risultato non è niente male.

Tra l'altro il loro video mi ricorda di una volta, saranno 15 anni fa, quando con alcuni amici cantammo accompagnati da una chitarra per le strade di Lyon di ritorno da Taizé. Con il ricavato comprammo l'acqua per il viaggio di ritorno e forse un panino a testa!





Our first rosemary

Immagine
[caption id="attachment_1347" align="alignleft" width="300" caption="La prima ricetta cucinata con il nostro rosmarino"][/caption]

Sottocosce di pollo al limone e rosmarino. Contorno di  cavolfiori e broccoli al forno. Non ero io ai fornelli, tutto quello che ho fatto è stato preparare due coppette di gelato al pistacchio.

La notizia è che le piantine di rosmarino, salvia, e timo sono sopravvissute alle nostre cure e sembrano essere rigogliose e floride a sufficienza da poter essere usate in cucina!

Good bye old couch

Immagine
[caption id="attachment_1343" align="aligncenter" width="630" caption="Ultima foto del vecchio divano"][/caption]

Questa è l'ultima foto del nostro soggiorno con il vecchio divano. I trasportatori hanno appena chiamato, in pochi minuti saranno sotto casa.

Sabato mattina, una vecchia puntata di friends in playback, le piantine di salvia, timo, e rosmarino se la passano bene nel vaso sul balcone (sulla destra), i tavolini da caffè aspettano impazienti l'arrivo del nuovo inquilino.

Il cielo ieri mattina

Immagine
[caption id="attachment_1339" align="alignleft" width="630" caption="Il cielo da casa ieri mattina"][/caption]

Foto imperfetta (purtroppo si vedono i riflessi delle luci del soggiorno in centro ed in alto a destra) eppure per me bellissima. A sinistra, il cielo rosso ad est prima dell'alba. Alte in cielo, le nuvole con un lato rosso. Sulla destra, dietro il condominio rosa, spuntano gli alberi di Alamo Square. Diritto davanti, la chiesa del Sacro Cuore su Fell e Fillmore.

Lavatrice rotta

Immagine
[caption id="attachment_1332" align="alignleft" width="300" caption="Misione lavaggio lenzuola"][/caption]

Per quanto i produttori scrivano "heavy duty" dappertutto, diciamolo, gli elettrodomestici americani sono dei catorci. Grossi, ingombranti, e progettati per essere brutti. Pesanti per dare l'impressione che siano davvero "heavy duty". Rumorosi per far capire che stanno davvero facendo il loro lavoro. Scandalosamente facili da rompere.

Mi mancano le lavatrici europee, più compatte, leggere, silenziose e, almeno in base alla mia esperienza, più affidabili.

Ma veniamo al dunque di questo piccolo episodio di vita. La lavatrice a casa perde acqua, il proprietario temporeggia e, per evitare danni permanenti al pavimento in legno, abbiamo smesso di usarla.

Stamattina, ore 7:40, sono già al lavoro e approfitto della lavanderia gentilmente messa a disposizione per i dipendenti. Travaso le lenzuola in due carichi e rivolgo lo stom…

Operazione re-potting

Immagine
[caption id="attachment_1327" align="alignleft" width="300" caption="Vaso spaziale"][/caption]

Ieri mattina, al termine della videoconferenza con l'Europa di primissimo mattino, mi sono dedicato a 5 minuti di giardinaggio e ho cambiato vaso alla pianta che mi sono portato in ufficio.

L'operazione è durata pochi minuti, giù nel cortile tra gli edifici. Un paio di cani sono venuti a curiosare e sono corsi via richiamati dai proprietari. L'azienda è "dog friendly", ovvero chi ha cani può portarli al lavoro.

La foto in controluce non rende, ma il vaso ha una forma irregolare, insolita. Ha uno stile vagamente stravagante che me lo rende molto caro.