O e' amore...

Come una valanga, le cose accadono in fretta e non c'e' tempo di raccontarle come meritano nel blog. Rimangono poco gustose, ma qualche boccone grossolano e' meglio di niente.

Frase della settimana: "Non riesco a finire neanche un Black Russian. O e' amore, o e' gastrite". Ci chiederemo a lungo su quali principi l'autore abbia pensato a questa associazione, ma l'ho trovata interessante.

La settimana e' stata intensa, con esami, stesura di paper finali, lavori di gruppo alle loro fasi conclusive, presentazioni.

Oggi, primo giorno -teoricamente- libero, sono venuto a San Francisco per il Social Gaming Summit, una conferenza sul social gaming.  Di che si tratta? E' un'industria piuttosto nuova, innovativa, ed interessante.  Vi piace giocare a Farm Ville, Mafia Wars, Hotel City?  In questa conferenza parla di quello che verrà, di come questa industria evolverà.

Ho scritto questo post durante una pausa tra due panels...
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante