A new hope

Caro diario,

Non ti ho scritto per qualche giorno perché sono sempre li che macino qualcosa di nuovo e resta poco tempo per raccontare cosa succede.

Oggi ho passato il pomeriggio a impacchettare e preparare il trasloco dall'International House.  Dopo la graduation, questo è un altro importante capitolo della mia vita a Berkeley che si chiude.  Domattina andrò con Jenny a prendere valigie e scatole.  Tutto è pronto per il check-out.

Qualche ora prima, ero stato a casa di Daniele a San Francisco per vedere la finale di Champions League.  Ha vinto l'Inter, vittoria storica.  Fa sempre piacere vedere squadre Italiane avere successo.

Ora, ala fine di questa lunga  e produttiva giornata, mi sto rilassando sul divano guardando Star Wars: Episode IV - A New Hope. Mi ricordo di quando nel '99, per celebrare l'uscita dell'Episodio I, avevo fatto una maratona di Star Wars a casa di Valerio.  Quanti anni sono passati!  Quante cose sono cambiate!

A proposito di hopes, la settimana appena passata ha portato con se un sacco di prospettive interessanti.  La speranza ora è che le prospettive si tramutino in opportunità.

Un'occhiata al programma di domani: finire il trasloco dall'I-House, preparare un paio di teglie di tiramisù, cucinare i peperoni ripieni (dovrebbe pensarci Jenny), correre in collina con Kirstin, andare alla game night da Bernie.  Altra giornata piena piena...
2 commenti

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante