Lunch with Ob

[caption id="attachment_1099" align="alignleft" width="224" caption="Caffè Tesora da Phil.."][/caption]

Venerdì ho pranzato con Ob nel cuore del Gourmet Ghetto (il quartiere dove in teoria si mangia bene) di Berkeley.  Ci siamo scassati una crepe da Crepevine, poi abbiamo provato il caffè da Philz e ci siamo salutati, con lei che andava a fare le valigie e io a vendere alcuni libri di testi.  Questa potrebbe essere stata l'ultima volta che pranzavamo insieme per qualche tempo.

Io ed Ob siamo stati vicini sin dall'inizio: compagni di armadietto per due anni, abbiamo scelto di lavorare insieme per diversi progetti (ricordo Operations, International Marketing, Consumer Behavior). Per un'incredibile coincidenza, abbiamo anche fatto l'internship estiva per la stessa azienda dall'altra parte del mondo, in India.  Abbiamo mangiato, viaggiato, vissuto mille avventure insieme per due mesi.

Insieme a pochi altri, e' una delle persone che sento più vicina alla fine di questi due anni di MBA.  Lei torna a Bangkok, dove farà consulenza.  E' certo che un giorno ci rivedremo, ma fino ad allora mi mancherà.  Cosa mi mancherà di più?

Che quando mi parla chiude la frase con "nah?", ovvero "sì?" in Tailandese.  E che sorride sempre.
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante