L'ultima volta (in qualche senso)

Il grosso delle attività accademiche è compiuto.  Ho ancora un esame da dare e alcuni impegni come assistente del prof, ma è quasi fatta.  Ci sono tanti segni che indicano l'improvvisa e vicinissima fine dell'MBA.

La mia inbox è piena di

  • reminders da Tim Durbin, compagno di corso che sta organizzando gli eventi chiamati Dis-O-Week - settimana del disorientamento, opposta alla settimana di orientamento cui avevamo partecipato nel lontano Agosto 2008

  • email di congratulazioni reciproche dai compagni di gruppo per aver concluso un progetto

  • email da Meg che ci ricorda a quali servizi abbiamo accesso come alumni

  • email da Julia, direttore del programma, che ci ricorda di stampare i biglietti per i nostri invitati per la cerimonia finale di venerdì prossimo


Non farò l'elenco delle email che mancano, ma vi assicuro che appena 10 giorni fa era tutto diverso.

Questa sera sarà l'ultima volta che si esce in San Francisco con Gabriele come studenti.  Domani arriveranno le famiglie, venerdì prossimo ci sarà la cerimonia finale e ci separeremo per qualche settimana.

Ci sarà anche Daniele, ragazzo italiano che ha preso l'MBA qualche anno fa, vive e lavora qui, e ci ha introdotti alla vita notturna di San Francisco nel corso di questi due anni.

Scarpe carine, jeans carini, giacca elegante, camicia bianca o azzurra chiara.  La chiamiamo "la divisa" quando usciamo a San Francisco.   E' ora di sfoggiarla un'ultima volta...
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci