è tempo di elezioni...







Non mi riferisco al disastro che sta succedendo in Italia per le elezioni Regionali. Di quel pasticcio non posso commentare perche' non ho capito cosa stia succedendo (ma per un riassunto Iginiog su Huffington Post puo' essere d'aiuto). E ho il sospetto che, se anche avessi capito, ne sarei disgustato e non mi andrebbe di commentare comunque.

Il tema di oggi e' molto piu' leggero!

Mancano appena 9 settimane alla graduation ed e' arrivata l'ora di eleggere il nostro commencement speaker, ovvero lo studente che fara' un discorso a nome della classe il giorno della cerimonia finale.

Liz Callahan, la presidente degli studenti 2010, ha raccolto le nominations nel corso della scorsa settimana. E questa mattina ho scoperto di essere anche io nell'elenco dei nominati! Questo significa che c'e' stato almeno un compagno di corso abbastanza matto da proporre il sottoscritto per il discorso finale.

Nel corso di questi due anni ho migliorato il mio public speaking e non avrei paura di salire su quel palco. Ma sono fermamente convinto di avere alcuni compagni che farebbero un mestiere molto migliore del mio.

Per questo motivo, pochi minuti fa ho cortesemente declinato l'invito a partecipare al run-off (elezione finale per nominare lo speaker) e ho scritto un'email al mio "cavallo" (la persona che ho nominato e che penso sarebbe perfetta per il ruolo) facendogli gli auguri per le elezioni.

Per darvi un'idea di cosa si tratta, ho inserito il video del discorso di Luke Filose, commencement speaker per la classe MBA '09.
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante