Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2010

Memories of Taiwan

Immagine
[caption id="attachment_1024" align="alignleft" width="300" caption="Non so cosa significhi, ma mi piace"][/caption]

Siamo rientrati Domenica sera e da allora ho dormito poco o niente.  Acc... Vorrei scrivere un dettagliato resoconto del viaggio a Taiwan e conservare i ricordi, ma non è possibile: gli impegni e le priorità chiamano a voce troppo forte.

Ecco quindi una carrellata di brevi episodi e considerazioni:

Sun Moon Lake. Bel posto ma soprattutto bellissimo hotel. Al The Lalu ho vissuto la più bella esperienza in hotel che io riesca a ricordare.  Da ricordare: il giro in barca a remi. In barca: io e Justin, mostruosamente inetti ai remi. Risultato, ci siamo fatti trainare da John e David e mi sa che saremmo ancora la a remare in cerchio
Bakeries. A Taipei (capitale di Taiwan) ci sono (non esagero) una pasticceria ogni tre negozi.  Pasticcini deliziosi e confezionati ad uno ad uno, con cura e attenzione per il dettaglio
La passione di Jenny per …

Nutella vs. Peanut butter

Immagine
[caption id="attachment_997" align="alignleft" width="300" caption="Pane e Nutella e un bicchiere di succo d'arancia. Il meglio."][/caption]

Ci potete credere?

C'è stato un tempo, lo scorso anno, in cui compravo peanut butter per cercare di capire se alla fine è tanto buono da battere la Nutella.

Se vi siete fatti la stessa domanda, vi risparmio la fatica di scoprirlo da voi.

Non c'è storia. La Nutella appartiene ad un altro pianeta.

Tea mountain

Immagine
[caption id="attachment_1018" align="alignleft" width="300" caption="Il riflesso degli alberi nel mio te"][/caption]

Ieri pomeriggio siamo andati sulle colline appena fuori Taipei, a visitare la famosa Tea mountain.  Metropolitana fino allo zoo (periferia) e poi autobus fino alla zona collinosa delle tea houses.

Passeggiando lungo i sentieri tra le piccole piantagioni, sono rimasto incantato dalla magnifica fragranza del te.  Sembrerà curioso che non mi aspettassi di sentire profumi forti, ma forse è meglio così: l'esperienza è stata ancora più piacevole.

Farfalle ovunque - sarà che è primavera.  Il panorama, la vegetazione, le case vecchie, i contadini anziani che gironzolano e giocano a carte sotto i pergolati mi ricordano le campagne collinose di alcune parti d'Italia.

Io, ignorante ma incuriosito, ho osservato la cerimonia di preparazione del te.  E mi sono goduto gli aromi stando seduto in un giardino dall'altra parte del mondo.  Vi…

Welcome to Taipei

Immagine
[caption id="attachment_1009" align="alignleft" width="300" caption="Palme all'aeroporto. Taipei, Taiwan"][/caption]

Siamo atterrati da circa 12 ore a Taipei, nell'isola di Taiwan (un tempo nota come Formosa). Sono in viaggio per quello che probabilmente è l'ultimo Spring Break della mia carriera di studente.

I miei compagni di viaggio sono i soliti sospetti degli ultimi tempi: Bernie, Justin, Jenny, Jessica, John, Harvey, David, Christen.

Prima cosa che ho visto sono state le palme DENTRO l'aeroporto.  Come non notarle?

Poi siamo andati a fare colazione in un quartiere vecchio vicino al nuovo centro della città.  Passeggiando lungo la linea di confine tra i due quartieri, ho intravisto il famoso grattacielo a forma di canna di bambù, il Taipei 101.  È stato il palazzo più alto del mondo per qualche tempo.

[caption id="attachment_1010" align="alignleft" width="224" caption="Taipei 101 - 101 piani qua…

Il compleanno di Jorge

Immagine
[caption id="attachment_985" align="alignleft" width="300" caption="Smash-up derby al DNA lounge"][/caption]

Sabato scorso Jorge, compagno di corso portoghese, ha festeggiato il compleanno al DNA lounge. Direi che il locale, di cui ho già scritto qui, sia di fatto il mio posto preferito dove andare a ballare a San Francisco.

Sabato suonavano gli Smash-up Derby e come al solito, era il delirio!

Coppie che si formano e che si lasciano nell'arco di minuti in pista da ballo, gruppi di ragazzi vestiti da spose, gente in costume da bagno e verniciata da tigre, tatuaggi e mise difficili da descrivere con parole neutre sul mio blog.

E nonostante la gente si esprima liberamente... non ci sono veri eccessi e il locale sa mantenere l'ordine... il poliziotto nella foto fa solo parte della scenografia al concerto :-)

A letter to the Supreme Court

Immagine
[caption id="attachment_982" align="alignleft" width="300" caption="posta in uscita..."][/caption]

Un tuo ex-studente vuole fare uno stage alla Supreme Court of the United States e ti chiede una lettera di raccomandazione. Come reagisci?

Sono cresciuto in un paesino del Vercellese a cui sento di appartenere. È lì che sono le mie radici più profonde.  Dalle mie parti le cose si fanno in piccolo, le persone minimizzano le proprie faccende e credo che sia giusto così, ci aiuta a ricordare chi siamo.  Le cose grosse si vedono nei film, le persone e le istituzioni veramente importanti si trovano oltre l'orizzonte del visibile.

E dopotutto, io sono una persona sensibile, impressionabile - almeno, penso di esserlo...

Insomma, la combinazione tra origini lontane da questa realtà e personalità da poeta mi ha fatto sentire strano.  Difficile resistere alla tentazione di sentirsi orgoglioso.  Impossibile -neanche ci ho provato- resistere alla tentazione d…

Behavioral Finance - the beginning of the end

Durante il week-end ho dato l'esame finale di Behavioral Finance. Era un "take-home final", ovvero il professore mette l'esame a disposizione su un sito e gli studenti lo fanno come sono più comodi.  Ci sarà stata gente che lo ha fatto a scuola, magari in biblioteca. Io ho preferito farlo a casa, alla scrivania, in tuta e ciabatte.

È l'inizio della fine, il primo final della stagione.  Contare le settimane o i giorni alla fine dell'MBA dà una misura di quanto il traguardo sia vicino.  Ma dare il primo esame finale fa veramente impressione!

Baked halibut

Immagine
[caption id="attachment_994" align="alignleft" width="224" caption="Filetti di halibut pronti per il forno"][/caption]

Domenica Jenny è finalmente riuscita a cucinare filetti di halibut al forno. L'halibut è un pescione artico che raggiunge i 200kg di peso (anche se di solito è più piccolo).

Era un po' che ne parlavamo ma al primo tentativo non eravamo riusciti a trovarne in pescheria e ci eravamo arrangiati con del black cod (che io avevo in seguito disfatto mentre giravo i filetti in padella).

Mentre io smanettavo a un progetto per Mergers & Acquisitions in cui con il mio gruppo valutiamo una fusione tra Microsoft e Yahoo! (puramente ipotetica, ma pur sempre un caso molto interessante ed ambiguo), Jenny ha adagiato i filetti in una pirofila con olio, limone e rametti di rosmarino.

Ha anche preparato del couscous con funghi e fagiolini sbollentati e saltati al burro.

Ah che delizia. E guardate che filetti, erano enormi e spessissimi!

Quella volta che abbiamo fatto la spesa...

Immagine
[caption id="attachment_937" align="alignleft" width="300" caption="Costco di Richmond, CA - Da sinistra: Dylan, Harvey, Jenny, Bernie"][/caption]

Alcune settimane fa avevo raccontato di essere stato a Tahoe. In quel post avevo inserito la foto di un bel cielo. Ecco un'altra foto che racconta di quel weekend. Procedo a raccontarvela.

Il venerdi' mattina ci siamo trovati in 5 al Costco di Richmond per fare la spesa. Bernie tiene sotto braccio la lista della spesa, divisa per scaffali e categorie, e stampata in multiple copie. Una precisione da brividi.

Il supermercato dove siamo andati, Costco, non e' facile da immaginare per un Italiano. Le cose vengono vendute in quantita' talmente massiccie da non poterci credere. Vi faccio degli esempi.

Se vuoi delle M&M's, puoi comprare il pacco da 1.6 kg - un pacco di M&M's da 1.6 kg... ci vanno due anni per finirlo...

Se ti servono dei pretzel salati per un aperitivo, puoi portar…

On the road again

Sabato scorso allacciavo le mie scarpette da corsa e canticchiavo On the Road Again di Willie Nelson. La canzone e' famosissima (e' anche nel soundtrack di Forrest Gump), orecchiabile, e apparentemente non c'entra niente con la corsa!

Mr. Nelson ci racconta di quanto gli piace essere nuovamente in viaggio per andare in posti sconosciuti a fare musica con gli amici.

Per osmosi, io ero contento di ritornare sulla strada a correre dopo mesi di inattivita' --non importa se per difficolta' logistiche, troppi impegni presi, o pigrizia.

Le gambe non hanno retto bene, la fatica si e' fatta sentire presto (al minuto 21) e l'indolenzimento muscolare e' durato due giorni abbondanti. Troppi, considerato che in tutto ho corso appena 40 minuti.

Ma era il primo appuntamento con la strada. E la strada e' un giudice severo.

Domenica andro' a correre con Kirstin, una mia compagna di corso. Dice che vuole fare un circuito su in collina. Che Willie Nelson mi assista...

blog wish list

Immagine
[caption id="attachment_949" align="alignleft" width="600" caption="Sunrise Valley, Kerala, India"][/caption]

Stamattina, spulciando CloudAve, ho letto un post di Mark Suster che ha scatenato in me la voglia di migliorare il mio blog.  I lettori affezionati ricorderanno di quando la scorsa estate avevo connesso il blog ai miei account su Twitter e su Facebook tramite Twitterfeed.

Carino, ma non abbastanza. Vorrei poter avere un blog piu' sociale. Vorrei che i lettori avessero a disposizione i tweetmeme (i bottoncini che consentono di inoltrare il post tramite il loro account su Twitter, Facebook, Google Buzz, etc.)

Vorrei anche che il mio blog facesse vedere quali post che ho letto di recente mi sono piaciuti, quindi mi servirebbe una connessione tra il blog e Google Reader (o Google Buzz).

Per avere la liberta' di fare tutto cio' pero', dovrei creare un mio dominio e usare la piattaforma di WordPress.org.  Si dice sia facile, ma ci …

è tempo di elezioni...

Non mi riferisco al disastro che sta succedendo in Italia per le elezioni Regionali. Di quel pasticcio non posso commentare perche' non ho capito cosa stia succedendo (ma per un riassunto Iginiog su Huffington Post puo' essere d'aiuto). E ho il sospetto che, se anche avessi capito, ne sarei disgustato e non mi andrebbe di commentare comunque.

Il tema di oggi e' molto piu' leggero!

Mancano appena 9 settimane alla graduation ed e' arrivata l'ora di eleggere il nostro commencement speaker, ovvero lo studente che fara' un discorso a nome della classe il giorno della cerimonia finale.

Liz Callahan, la presidente degli studenti 2010, ha raccolto le nominations nel corso della scorsa settimana. E questa mattina ho scoperto di essere anche io nell'elenco dei nominati! Questo significa che c'e' stato almeno un compagno di corso abbastanza matto da proporre il sottoscritto per il discorso finale.

Nel corso di questi due anni ho migliorato il mio public sp…

I need a mid-morning snaaack...

Oh, I feel foggy... I need a snaaack (pronunciation of a mid-westerner)... let's have some beef!
A meta' mattinata, Jenny ha annunciato (usando le vocali apertissime del suo accento da mid-westerner) che la colazione non le era bastata.

E alle 10 del mattino, con la leggerezza che avrebbe un bambino, si e' scaldata un po' di spezzatino.

Anche a me e' tornato l'appetito (in tutta franchezza abbiamo fatto una colazione leggera) e sto per gustarmi una mela cotta con una spolverata di zucchero e cannella.

Scuole alimentari differenti...