Il silenzio del mattino

Di solito, quando mi alzo alle 6:30/7 del mattino, il mio piano e' avvolto in un silenzio quasi irreale. Qui a Berkeley la maggior parte delle attivita' inizia dalle 9-9:30. Io pero', per un motivo o per l'altro, spesso inizio le mie cose alle 8am, di qui l'abitudine a fare la doccia quando il mio piano all'I-house sta ancora dormendo.

Capirete la mia sorpresa quando la scorsa settimana, appena tornato dalle vacanze invernali, il piano gia' pullulava di attivita'! "Che succede?" mi chiedevo stupito.

Credo di aver capito cosa succedeva: era solo il fusorario che colpiva duro Asiatici ed Europei. Le cose sono gia' tornate normali e oggi, mercoledi' 27 gennaio, dopo 10 giorni di anomale presenze mattutine, sono stato nuovamente l'unica persona a fare la doccia alle 7am.

Il mattino e' di nuovo avvolto in un pacifico, confortevole, e rassicurante silenzio.
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci