Cooking risotto salsiccia e radicchio

[caption id="attachment_838" align="alignleft" width="224" caption="Some ingredients: riso Carnaroli, ground pork, Parmigiano Reggiano..."][/caption]

Ricordero' il 28 gennaio per un ampio numero di ragioni.

Oggi ho tenuto la prima sessione per il semestre Spring '10 come assistente nel corso Principles of Business. Nuovi studenti, tutti freshmen (primo anno di universita'), determinati e fortemente motivati a fare bene. Di nuovo, hanno gli occhi della tigre come gli studenti del semestre Fall '09 (vedi il post che avevo scritto al tempo). Orgoglioso di lavorare con loro.

Sono anche andato in rosticceria a comprare del prosciutto crudo. Ho pensato a quante fette mi servivano e ho tradotto il numero di fette in peso. Il rosticcere era un po' confuso, quindi ho chiesto il numero di fette.

Alla prova della bilancia, il peso delle fette richieste e' risultato essere uguale al peso ordinato inizialmente. Il rosticciere si e' sorpreso. E mi ha chiesto da dove venivo. Tutte le volte che da bambino andavo in bicicletta a comprare il prosciutto sono servite a qualcosa. Orgoglioso di essere Italiano.

Adesso sono a casa di un'amica e sto per cucinare per un gruppo di amici con cui sono andato in Brasile. Serviro' risotto alla salsiccia e radicchio, ali di pollo al forno e zucchine al burro. Antipasto di prosciutto crudo e tagliere con fontina della Valle d'Aosta, Parmigiano Reggiano, pecorino Romano, Ricotta salata (i formaggi sono costati un capitale...).

Ho timore di fare errori coi tempi o i dosaggi. Ma, molto piu' forti del timore, speranza ed impazienza albergano nel mio cuore. W la cucina italiana.
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci