Thanksgiving time

Ieri sera ho guidato a San Francisco e come al solito, mentre attraversavo il Bay Bridge, sono rimasto affascinato dallo skyline. Adesso siamo sotto ufficialmente sotto Natale, alcuni grattacieli sono stati decorati con luci che ne disegnano il profilo.

Inoltre, in cima al Transamerica building, il palazzo piu' alto del downtown della city, hanno messo una luce brillantissima in punta. Sembra veramente la stella di Natale in cima alla piramide. Suggestivo.

Stamattina e' Thanksgiving, tutto e' fermo. Contrariamente al resto degli Stati Uniti, non sono del tutto in vacanza. Appena finito questo post, mi mettero' a scrivere un paper di Negotiation e uno di Topics in Open Innovation. E' ora di scaricare un po' di potenza sulla tastiera e avere la testa libera per oggi pomeriggio.

Ci troveremo da Emmanuel, tutti rigorosamente stranieri, a cucinare il tacchino e bere vino. Manu promette tanto vino. Tanto vino da avermi gia' promesso uno dei divani per dormire da lui questa notte...
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci