paper paper paper

Passero' il weekend a Boston per la conferenza annuale di NOVA quindi bisogna sbrigarsi a finire i compiti in consegna tra domani e Lunedi'. Non ho voglia di rovinarmi il weekend o affrettarmi all'ultimo minuto. Se lavorero' bene oggi e domani, avro' il Venerdi' libero (Sabato e Domenica saro' alla conferenza).

Per un attimo avevo pensato di fare un giro a Yale a trovare un'amica, ma 3 ore di treno per andare, altrettante per tornare, e il bisogno di essere lucido il giorno dopo mi stanno convincendo ad accontentarmi di gironzolare per Boston.

Sono nella biblioteca dell'I-house. Fuori il sole e' pallido. Oggi e' il Veteran's Day, l'equivalente statunitense al 4 Novembre Italiano. Niente lezione, una vacanza per molti, ma non per tutti...

Tre paper:

  • Negotiation Journal. Come ho condotto una trattativa con Brianna (una mia compagna) per il corso di Negotiations.

  • Commentary. Un breve articolo di critica ad una presentazione cui ho assistito per il corso Topics in Open Innovation

  • Yale Endowment Case. Come gestirei il patrimonio di Yale. Questo e' un caso famoso, Yale e' stata una delle prime universita' a gestire il proprio patrimonio in modo professionale e negli ultimi 20 anni, prima del meltdown del 2008, aveva avuto un successo enorme.


Tre paper che verranno letti, oltre che dal professore, anche da altre persone: Brianna nel primo caso, lo speaker nel secondo caso, discusso in classe per il corso di Investment Strategies nel terzo caso.

Non conta il voto, conta che non voglio fare una brutta figura per nessuno dei tre paper  :-)

Rosa, una mia amica Italiana che vive all'I-house, mi ha appena portato un espresso. OK, e' ora di cominciare a scrivere.
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante