Cerco di rimpicciolire il mondo

[caption id="attachment_736" align="alignleft" width="300" caption="Language Table: Italian!"][/caption]

All'International House organizzano abbastanza di frequente i tavoli delle lingue/nazionalita'. Ovvero, nella Dining Hall, all'ora di cena, mettono un cartello su un tavolo a caso, con su scritto che quella sera a quel tavolo si parla... che so... Coreano.

Questa settimana c'era il tavolo della lingua Italiana. Quando sono sceso diversi amici erano gia' seduti e chiacchieravano. Linda, ragazza Salvadorena che studia Italiano, aveva invitato alcuni compagni di corso che non vivono all'I-House.

Mi sono seduto accanto a costoro ed ho cominciato a conversare amabilmente utilizzando la favella con cui sono cresciuto.

Questo e' un blog, non un libro, quindi la faro' breve. Il personaggio piu' particolare che ho conosciuto e' Fuzzy, di origini asiatiche. Studia per una major in Economia (non Business) e una minor in Italiano perche'... si prepara per intervistare con i giornalisti Italiani qualora un giorno riuscisse a diventare pilota professionista di moto.

Dedica ovviamente molto tempo alle moto, studia Economia, parla un buon Italiano, lavora part-time al desk dei Computer Services della mia scuola... uno di quei tipi tranquilli e noiosi insomma :-)

Per aiutarlo nella sua carriera, gli ho insegnato a dire "sti cazzi". Non si sa mai, potrebbe tornargli utile.

Di sicuro ha fatto un figurone a lezione il giorno dopo durante l'interrogazione di espressioni idiomatiche. Linda mi ha detto che ha detto "sti cazzi" in classe e ovviamente e' andato alla grande!
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante