I malori -risolti- del mio laptop

Il mio computer portatile e' stato male lo scorso venerdi'. Aveva cominciato a sentirsi strano da giovedi', quando ha automaticamente scaricato alcuni aggiornamenti per Windows. Quando l'ho spento, se li e' installati automaticamente, digerendoli a fatica.
 
Venerdi' pomeriggio, rientrato dall'ufficio, alcune applicazioni erano sparite, altre davano errori strani, come se il disco fosse danneggiato.
 
Dopo quasi un'ora di chat, l'operatrice di Dell ha concluso che riavviare il computer in modalita' "Windows Repair" avrebbe risolto i malori del mio compagno di viaggio. Rincuorato, ho deciso di rimandare l'operazione a lunedi', siccome ero in partenza per Hampi e non volevo fare pasticci.
 
Lunedi', dopo la "purga", il laptop si e' sentito subito meglio e ha ricominiciato a funzionare. Ieri (martedi'), ho reinstallato le applicazioni che aveva danneggiato e tutto sembra essere tornato normale.
 
Ora, mi viene da fare un'analogia con il sottoscritto. Sono venuto in India terrorizzato dai miei compagni Indiani in merito a cosa NON mangiare e cosa NON bere. Cerco di stare alla larga per quanto possibile dal cibo piu' piccante (che non mi piace in ogni caso).
 
Cautela e' la parola d'ordine. E in tre settimane, neanche un problema. Ringaziando l'Altissimo.
 
Guarda il mio computer. Scarica gli aggiornamenti da internet alla membro di segugio, senza chiedere niente. Se li installa quando lo spengo, senza chiedermi cosa voglio e cosa no. E poi sta male e devo fargli da balia.
 
Ma se anche lui facesse un po' attenzione a cosa mangia!
1 commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci