Una cucina veramente pulita

Alle 2:10pm, pochi minuti fa, ho cliccato il bottone "Submit" per l'ultima volta in questo anno accademico.

A riprova che le universita' negli Stati Uniti funzionano in modo diverso, non siamo neanche a meta' maggio e ho gia' finito con gli esami. Ne ho dati 6 in questa seconda meta' di semestre. Ho studiato duro, lavorato a progetti di gruppo, risolto compiti individuali, gestito il sonno e il tempo come "scarce resources" e fatto tutto quello che c'era da fare.

E ho sicuramente migliorato la mia capacita' di organizzare il mio lavoro ed il mio tempo.

Alle 12:30pm avevo gia' mandato la mia ultima revisione al team. Poi sono uscito sul terrazzo che vedete in foto a prendere il sole per un'ora. Quando sono rientrato il gruppo era d'accordo con le ultime limature apportate.

E l'anno si e' chiuso cosi, con la pelle scaldata dal sole della California, pensando alla festa di gala di questa sera, dove passeremo il tempo a congratularci a vicenda, vestiti eleganti e brindando allegri alla fortuna che la vita ci ha dato e di cui a volte ci dimentichiamo di ringraziare.

Frattanto, registro l'arrivo a casa della Sig.ra Pereira, la madre di Jose'. E arrivata ieri sera dal Portrogallo per assistere alla cerimonia di proclamazione di Jose' tra pochi giorni. Questa mattina la sorridente signora si e' messa in cucina e' ha pulito e messo in ordine per due ore.

Cosi' facendo, ha ucciso meta' dei germi di tutto il mondo.

Non la faro' lunga sui come e perche' e diro' una sola cosa. Ci voleva. Grazie Sig.ra Pereira!
1 commento

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante