L'iPhone mi vuole bene

Sabato tardo pomeriggio sono andato a farmi una corsa veloce e un po' intensa. Devo allenarmi perche' mancano 10 giorni alla partenza per Duke, dove giocheremo in un torneo di rugby di fine stagione.

La corsa e' stata breve: 35 minuti. Intensa perche' il quarto d'ora centrale e' stato di corsa intorno al Memorial Stadium di Berkeley.

E che ci sara' di speciale nel correre intorno a uno stadio???

Beh, guardate con attenzione la foto... Lo stadio e' letteralmente incastonato in una collina. La strada sul lato a valle (nella foto e' dove c'e' la cupola bianca) si trova su un livello piu' basso del campo. La strada sul lato collina (nella foto dietro la C di California) si trova su un livello piu' alto delle file piu' alte.

Come a convincervi che... a girarci intorno di corsa, si fatica parecchio!

Ebbene, una volta arrivato a casa, mi sono messo l'iPhone nelle cuffie e gli ho chiesto di scegliere lui la canzone.

Ligabue - Piccola stella senza cielo.

"Molti ti cercano, spiazzati da una luce senza futuro. Altri si allungano, vorrebero tenerti nel loro buio"

Poesia pura, per me.
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante