Sailing


Domenica scorsa ho finito il corso di vela base alla Marina di Berkeley. Non fatevi illudere dalla foto con cielo blu e mare calmo. L'ultimo giorno e' stato d'inferno: raffiche di vento sopra i 20 nodi.

I dinghies, le barchette con deriva che usavamo nel corso, si ribaltano come niente. Per fortuna, nella lezione di venerdi' mattina mi ero esercitato a lungo e Domenica, anche se abbiamo scuffiato 4 volte, non sono mai finito nell'acqua gelida e mi sono arrampicato sullo scafo con l'agilita di un gatto!

La vela e' uno sport molto affascinante. Essendo un neofita, per ora non lo posso apprezzare fino in fondo. Ma mi piace sentire la brezza in faccia, cercare ed inseguire il vento, udire gli stridii e gli schiocchi delle vele, percepire l'accelerazione quando cazzi la randa (sheet in the main sail)...

Adesso arriveranno tempi molto intensi, quindi niente barca a vela fino a meta' maggio. Ma vi terro' aggiornati sui miei progressi.

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante