Cose strane al supermercato...

E altrove...

Da parecchi mesi non scrivo un post sulle cose strane che vedo in giro. Siccome ho 10 minuti prima che mi venga voglia di cucinare, e non ho voglia di studiare o rispondere alle 36 email che ho ancora da guardare, procedo a fare una breve lista.

Stivali di gomma. In queste settimane piove spesso e in questo clima incerto, molte ragazze escono con gli stivali di gomma tipo la bambina della pubblicita' Barilla di quando ero bambino. Gli stessi che dalle parti dove sono cresciuto si usano solo per andare a lavorare nei campi. Non ho nulla contro gli stivali di gomma, ma non sono abituato a considerarli "fashionable". Qui invece li indossano come se fosse normale, a volte stampati in colori insensati o con trame e fiorellini. A ognuno il suo gusto. A me non piacciono. E oggettivamente non slanciano la gamba...

Sughi per la pasta. Nel supermercato dove vado di solito non c'e' barattolo di sugo per la pasta piu' piccolo di 7 hg, oltre mezzo chilo...

Burro d'arachidi. Ho comprato un barattolo di burro d'arachidi. Skippy, la mia marca preferita. Di solito cerco di resistere alla tentazione di comprare schifezze. Ma ieri sono andato al supermercato prima di cena e ho fatto una serie di acquisti compulsivi: wurstel, bacon, burro d'arachidi. Mangero' tutto, tanto poi vado a correre e brucio ogni singola caloria... finche' questo ritmo metabolico dura...

Uova. A volte al supermercato non c'e' confezione di uova piu' piccola della dozzina.

Alcolici. Non tutti sanno che qui di facciata sono molto restrittivi sugli alcolici. Siccome i minori di 21 anni non dovrebbero bere, per assicurarsi che la legge venga rispettata, e' in vigore il controllo documenti. A meno che non dimostri incontestabilmente piu' di 40 anni, ti chiedono il documento all'ingresso dei bar e alla cassa del supermercato, per verificare che tu non abbia meno di 21 anni.

Morale su quest'ultima: il giorno che non mi chiederanno piu' il documento mi sentiro' un po' piu' vecchio tutto d'un colpo... :-)
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Run a mile in her shoes

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci