Cena da Emmanuel


Scrivo velocissimo perche' ho 1000 cose da fare e sono in ritardo. Ma scrivo, perche' ho aspettato troppo per scrivere di questa cena.

A inizio Febbraio ci siamo trovati tra un po' di intimi per salutare Fabienne, la fidanzata di Pablo. Lui e' Venezuelano e nella foto sta girando la pasta. Lei e' Svizzera e nella foto sta prendendo la bottiglia di vino.

In pochi giorni le sarebbe scauto il visto e doveva tornare in Europa. La rivedremo in un mese, ma ci siamo ritrovati come se fosse un addio. E quindi una quindicina di persone tra Spagnoli, Italiani, Francesi, Venezuelani, Colombiani, Salvadoreni, Messicani, Argentini, una Svizzera e una Statunitense si sono trovati per brindare all'amica in partenza.

Bella serata.

Visto che ho parlato di Pablo, aggiorno velocemente le cose che gli sono successe a Febbraio. Dal lato positivo, gli hanno offerto un'internship eccezionale a Zurigo, dove viveva prima dell'MBA. Dal lato negativo, purtroppo ha fuso la macchina andando a sciare a Tahoe...
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Paure sui mercati

Linus che dice arrivederci

Il lato positivo e il lato preoccupante