Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2008

The importance of being nice

Premetto che non voglio fare doppi sensi. Oscar Wilde, nel suo geniale e giocoso uso delle parole, scrisse a proposito di essere "earnest", ma Earnest non era earnest affatto...

Qual e' la storia? Da qualche giorno ero alla ricerca di un meccanico che mi riparasse lo scooter. Il lavoro era semplice: cambiare la camera d'aria della ruota posteriore. Nonostante fosse un gioco da ragazzi, e' stata dura trovare un meccanico disposto!

Alcuni mi hanno detto: "mi occupo di auto, non so come smontare la ruota ad un motorino e cambiare la camera d'aria".

Altri hanno sostenuto che "La politica di questa officina e' di non lavorare su motorini piu' vecchi di 10 anni".

Infine uno ha tentato il colpo della vita: "50-100 dollari per la manodopera, piu' 40 dollari per la camera d'aria".

Per fortuna, una ragazza in campus mi ha raccomandato di andare da Angus, descrivendolo come un bravo meccanico ed un'ottima persona.

Ieri, alle 7…

Gomme a terra

La faccenda si fa intensa. Ho guardato da quanto tempo non vado a San Francisco per fare bisboccia e ho visto che stiamo parlando di quasi un mese. E' vero che nel frattempo sono stato a New York e ho avuto due feste a casa mia, ma e' comunque un sacco di tempo!

Un buon motivo per non andare nella City lo scorso weekend era la carrellata di esami che mi aspettava all'inizio della settimana. La tempesta e' arrivata, ha colpito ed e' passata: Finance era piu' complicato del previsto e l'analisi per Marketing ha rubato una notte di sonno piu' o meno a tutta la classe.

Non ho pero' rinunciato a incontri e presentazioni che mi interessavano particolarmente. Ad esempio, Lunedi' sera sono stato ad un incontro con il CEO di The North Face. Ascoltare personalita' di punta di aziende vincenti e' sempre affascinante e fonte di ispirazioni profonde. Non spaventatevi! Non mi dilunghero' nel raccontare l'ispirazione e le aspirazioni. Dico solo u…

Creativita'

Finalmente ho cominciato ad attaccare qualche foto nella mia stanza. Sono tutte foto di panorami, le uniche che ho portato dall'Italia... il winter break servira' anche a portare qui qualche foto con gli amici!!

Ma non sono l'unico che si sta impegnando a "decorare" casa...

Da qualche giorno sentivo un odore di vino ogni volta che passavo davanti alla stanza di Lan e la cosa mi aveva un po' incuriosito, ma non abbastanza da cercare di capire quale fosse la ragione.

Oggi pomeriggio pero', chiacchierando, siamo finiti nella sua stanza. Ed il mistero e' stato svelato.

Tutti noi, chi prima chi dopo, ha usato profumi d'ambiente, incensi, candele o oli essenziali per diffondere un aroma gradevole in casa, giusto?

Ora, cosa fareste se, dopo una visita nella Napa Valley, aveste particolarmente apprezzato i profumi che si possono respirare in una cantina? Alcuni potrebbero voler riprodurre gli stessi aromi nella propria camera da letto...

E ipotizziamo di volerl…

Indian party

Immagine
Ahh che vita! Da qualche giorno ci sono 26 onesti gradi centigradi, il sole spende sul North California.

Non che possa durare, del resto e' autunno inoltrato... sia quel che sia, le palme in giardino sono belle da vedere e godiamocele finche' il cielo resta blu e il sole asciuga il sudore!

Giovedi' mattina ho comprato uno scooter di seconda mano. Il vecchio proprietario me l'ha portato sul suo camper e siamo andati direttamente a registrare il cambio di proprieta' alla DMV (come dire la motorizzazione).

E' un Honda 50 del 1989!!! Modello Elite, scusate se mi distinguo! Costava relativamente poco e soprattutto rubarlo dovrebbe essere poco appetibile! Il compromesso e' che sotto il sellino non c'e' abbastanza spazio per il casco... vabbe', andro' in giro con il casco sotto braccio, e sembrero' un centauro di quelli seri...

Venerdi' scorso la South-Asia Business Association (India, Sri Lanka e Pakistan) ha organizzato una consumption functi…

Elezioni studentesche

Immagine
<- Uno scoiattolo... che passeggia proprio davanti alla porta del mio cortile!

Ieri sera ho vissuto dal vivo l'ultimo atto delle elezioni presidenziali e posso dirvi che e' stato eccezionale, ma non sto scrivendo di ieri sera...

Adesso vorrei raccontare di altre elezioni, che si sono concluse oggi pomeriggio e che mi hanno visto direttamente coinvolto.

Sono stato eletto Vice-President of International Students Affairs dell'MBA Association!

Faccio un passo indietro per chiarire. La business school di UC Berkeley e' fortemente "student driven". Gli studenti mandano avanti clubs e attivita', organizzano conferenze, business plan competitions e molto altro. Ogni club ha il proprio organismo direttivo (presidenti, vice-presidenti con deleghe eccetera).

Ma c'e' un organismo che coordina tutti gli studenti e che ha contatti molto stretti con amministrazione, facolta' ed ex-studenti. Questo organismo si chiama MBA Association (MBAA) ed e' costituito…

Elezioni Presidenziali

Ieri sera gli Stati Uniti si sono fermati e hanno girato il naso verso il televisore piu' vicino per scoprire chi sarebbe stato il nuovo Presidente. Siccome vivo a Berkeley, una roccaforte Democratica, non avevo dubbi su quale fosse la preferenza dei piu'!

Ci siamo raccolti nell'ampio atrio della scuola, ad aspettare pazientemente i risultati. Nel cortile, qualche studente del secondo anno aveva organizzato banchetti con hamburgers, insalate, hot-dogs, birra e patatine per saziare gli stomaci affamati degli spettatori.

Ad ogni Stato assegnato scattava qualche applauso, ma la vera festa e' cominciata quando Obama ha raggiunto la fatidica soglia di 270 grandi elettori.

Baci e abbracci, tutti contenti e sollevati dalla travolgente vittoria di Obama, siamo rimasti nell'atrio per ascoltare i discorsi dei due candidati.

Quando McCain e' comparso sugli schermi, un rispettoso silenzio e' calato nella sala e tutti hanno ascoltato le sue parole con la massima attenzi…

NYC Marathon - Capitolo I - La maratona, finalmente

Immagine
<-- Km 34 - il piccolo Krusty, dopo aver rischiato il pestaggio in Harlem, ci scatta una foto al volo mentre corriamo.

Una volta nella vita, tutti -salute permettendo- dovrebbero provare a correre la maratona a New York. Questo e' il mio consiglio alla fine dell'esperienza.

Si possono provare sensazioni eccezionali e vedere cose che normalmente non sono sotto i nostri occhi. Per questo motivo, non vale la pena concentrarsi troppo sui tempi, soprattutto se la maratona che state correndo e' quella di New York.

Alla partenza, gli intrepidi corridori passano 3 ore al freddo novembrino di Staten Island. Tutti raccolti nei grandi parchi di un forte costruito per qualche guerra, i 40,000 aspettano che venga sparato il colpo di cannone.

Distese di bagni chimici rendono l'attesa sopportabile, ma diciamo che siamo lontani dalle comodita' a cui siamo abituati. Tutti aspettano mangiucchiando e cercando di dormire un po', vestiti con abiti stracciati, sacchi a pelo, sacchi …